Rilevamento dei segnali CAN bus attraverso l’isolamento dei cavi

Rilevamento dei segnali CAN bus attraverso l’isolamento dei cavi

I nuovi sensori HIOKI eliminano un noto problema nell’analisi dei segnali CAN bus. Oggi è finalmente possibile eseguire le misure in modo affidabile senza contatto diretto con il filo metallico e quindi senza dover incidere e poi sostituire la guaina di isolamento dei cavi.

Nello sviluppo e nella verifica dei sistemi CAN, i progettisti conoscono molto bene questo problema: per poter misurare i segnali del CAN bus occorre rimuovere parte dell’isolamento per collegarsi direttamente o tramite un morsetto. Con i nuovi sensori senza contatto della serie SP7000 di HIOKI questo non è più un problema. Grazie alla capacità di misurazione ad altissima risoluzione, questi sensori permettono di rilevare in modo affidabile e riproducibile segnali anche deboli attraverso l’isolamento dei cavi. I vantaggi sono evidenti:

  • non è più necessario togliere la guaina isolante, con un notevole risparmio di tempo
  • l’isolamento dei cavi non viene danneggiato
  • nessun cavo danneggiato da sostituire dopo aver effettuato le misurazioni
  • nessun errore di misura o disturbo indesiderato dalle centraline causato dal contatto diretto metallo/cavo

Il risultato: l’analisi dei segnali CAN bus può essere eseguita in modo più rapido, più preciso e più affidabile.

 

Compatibile con reti CAN FD e CAN
La famiglia SP7000 comprende due tipi di sensori: i sensori SP7001, che supportano entrambi i protocolli CAN e CAN-FD fino a 3 Mbit/s, e i sensori SP7002, progettati per la compatibilità con reti CAN con velocità fino a 1 Mbit/s. Entrambe le versioni sono dotate di un’interfaccia standard D-SUB a 9 pin, che può essere utilizzata per collegare qualsiasi analizzatore per CAN BUS convenzionale. Sono inoltre disponibili adattatori per l’uso con registratori e oscilloscopi. Questo permette agli utenti di sfruttare a pieno i vantaggi offerti dai nuovi sensori senza dover investire in nuove apparecchiature analitiche.

 

Fissaggio sicuro al cavo
Le sonde di misura di HIOKI contribuiscono in modo significativo alle prestazioni impeccabili della serie SP7000. La punta a forma di gancio del terminale di misura presenta un’apertura che permette di appenderla semplicemente al cavo. Bastano poi pochi giri della vite di serraggio situata sotto il terminale di misura per fissare in un attimo le sonde saldamente al cavo.


Misurazione senza contatto

I nuovi sensori HIOKI rappresentano un grande vantaggio

  • per tutti i progettisti che in fase di sviluppo vogliono misurare con precisione i segnali CAN bus senza danneggiare l’isolamento dei cavi e
  • quando è importante contare su un fissaggio sicuro del sensore di misura sul cavo.

Questi requisiti necessitano tipicamente nelle prove sul campo dell’industria automobilistica, in particolare nello sviluppo di motori e veicoli. Si perde infatti molto tempo a rimuovere l’isolamento dei cavi per poi sostituirlo. Inoltre la presenza di vibrazioni e urti rende essenziale che sensori e cavi siano tenuti saldamente in posizione. La famiglia di sensori SP7000 e le pratiche sonde di misura forniscono la soluzione ottimale.

COMPARA PRODOTTI (0/4)